20 gennaio 2016

Il Fapi incontra gli imprenditori e i consulenti a Roma

ansa confapi fapi romaLe buone pratiche formative, la formazione continua come indispensabile strumento per fronteggiare la crisi e per rimanere competitivi anche sui mercati esteri. Questi i temi al centro dell’incontro, organizzato da Confapi, Confederazione Italiana della Piccola e Media Industria Privata in collaborazione con il Fapi, Fondo Formazione Piccole e Medie Imprese, che si svolgerà a Roma, giovedì 21 gennaio presso Roma Eventi, Sala Leopardi in Piazza della Pilotta,4.

Aprirà i lavori e modererà l’incontro il Direttore Generale di Confapi, Massimo Maria Amorosini, interverranno Francesco Lippi, Presidente Fapi e Giorgio Tamaro, Direttore Fapi, illustrando programmi e best practises del Fondo. (ANSA).

 

08 gennaio 2016

Aggiornato il Manuale di Gestione

Con il nuovo anno è stato aggiornato il manuale di gestione (ultima versione la 4.2)  relativo ai finanziamenti del Fapi. Trovate gli allegati QUI

23 dicembre 2015

Aggiornate le graduatorie degli avvisi a sportello

Con delibera C.d.A. del Fapi n. 88 del 18/12/2015 sono state aggiornate le graduatorie dei Piani finanziati a valere su:

  • Avviso 04-2014 bis. Qui il dettaglio
  • Avviso 05-2014. Qui il dettaglio
  • Avviso 07-2014. Qui il dettaglio

23 dicembre 2015

Buone Feste

Gli auguri più sinceri da parte di tutti noi del Fapi Fondo Formazione PMI. Ci rivediamo l’anno che viene, giovedì 7 gennaio 2016 dalle ore 9.00

04 dicembre 2015

Dichiarazione di adesione al Fapi – aziende di nuova iscrizione

Per gli Avvisi per cui sono ancora aperti i termini di presentazione delle domande di finanziamento la dichiarazione allegata sostituisce integralmente analoghe dichiarazioni presenti tra i documenti di presentazione.

Questa dichiarazione va compilata UNICAMENTE dalle Azienda di nuova adesione, ovvero quelle la cui iscrizione al FAPI non è antecedente i 60 giorni dalla data di compilazione della Dichiarazione stessa. Tutte le altre aziende dovranno produrre in sede di presentazione ESCLUSIVAMENTE il cassetto previdenziale dell’azienda beneficiaria.

04 dicembre 2015

Chiusura lunedì 7 dicembre 2015

Il Fapi – Fondo Formazione PMI rimarrà chiuso lunedì 7 dicembre 2015. Le attività riprenderanno regolarmente mercoledì 9 dicembre dalle ore 9.00. Grazie.

03 dicembre 2015

Pubblicata la Guida alluso della ‘SMART CARD COMPETENZE’ del FAPI

Ad integrazione della documentazione relativa all’Avviso 02-2015 è stata pubblicata la Guida all’uso della ‘SMART CARD COMPETENZE’ del FAPI. La guida può essere scaricata nella pagina relativa all’Avviso 02-2015 o direttamente QUI

01 dicembre 2015

Incrementate le dotazioni finanziarie dei principali avvisi a sportello

Il CdA del Fapi – Fondo Formazione PMI con:

  1. delibera C.d.A. n. 81 del 24/11/2015 ha incrementato la dotazione finanziaria dell’Avviso 05-2014 di ulteriori €1.000.000,00 (Euro Unmilione,00)
  2. delibera C.d.A. n. 80 del 24/11/2015 è stata incrementata la dotazione finanziaria dell’Avviso 04-2014bis di ulteriori €1.000.000,00 (Euro Unmilione,00).

01 dicembre 2015

Pubblicati gli aggiornamenti delle graduatorie degli avvisi a sportello

Con delibera C.d.A. del Fapi n. 82 del 24/11/2015 sono state aggiornate le graduatorie dei Piani finanziati a valere su:

  • Avviso 04-2014 bis. Qui il dettaglio
  • Avviso 05-2014. Qui il dettaglio
  • Avviso 07-2014. Qui il dettaglio

26 novembre 2015

Invio della documentazione di gestione via email-PEC

Per accelerare i tempi di risposta, dal 01/12/2015, per quanto riguarda l’Ufficio Formazione, per la gestione dei Piani formativi gli attuatori sono pregati di inviare tutta la documentazione (come di seguito elencata) via email-PEC al seguente indirizzo fondopmi@pec.it in sostituzione della trasmissione tramite fax.

Elenco della modulistica di gestione:

  • AP01 Comunicazione Avvio Piano
  • VAZ Variazione Aziende
  • VAP Variazione Partecipanti
  • RIN Comunicazione rinuncia attività (Ore di Progetto, Progetto, Piano)
  • DEL.0 1 Comunicazione di Delega
  • TEP Comunicazione chiusura Piano
  • Richieste di proroga
  • Variazione della Ragione sociale del soggetto attuatore o dell’azienda beneficiaria (a seguito di fusioni, incorporazioni e similari)
  • Modifica regime di aiuti delle aziende beneficiarie

Si prega di inserire nell’oggetto della PEC il riferimento al codice Piano e la modulistica inviata.

Per l’invio delle convenzione e relativi allegati (Lettera di trasmissione -mod. CV01,  3 Copie Convenzione/Comunicazione di approvazione e allegati A e B, Atto costitutivo ATI/ATS, se prevista costituzione, Dichiarazione Sostitutiva -mod. D.01 e la fotocopia del documento di riconoscimento del Legale Rappresentante) sarà invece mantenuto l’invio per posta a mezzo Raccomandata A/R.

loading