29 Marzo 2022

Verbali di gara n.4, 3 e 2

Pubblichiamo i verbali relativi alle sedute della Commissione dal 17 Febbraio al 24 Marzo 2021 relativo alla procedura di gara per la  REALIZZAZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO E L’EROGAZIONE DI SERVIZI DI SUPPORTO PER LA GESTIONE RICHIESTE DI FINANZIAMENTO CIG N. 8380333590

28 Marzo 2022

Verbale di gara n.5

Pubblichiamo il verbale relativo alla seduta pubblica del 30 Marzo 2021 relativo alla procedura di gara per la  REALIZZAZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO E L’EROGAZIONE DI SERVIZI DI SUPPORTO PER LA GESTIONE RICHIESTE DI FINANZIAMENTO CIG N. 8380333590

19 Febbraio 2021

Verbale di gara n.1

Pubblichiamo il verbale relativo alla seduta pubblica  dell’8 febbraio scorso relativo alla procedura di gara per la  REALIZZAZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO E L’EROGAZIONE DI SERVIZI DI SUPPORTO PER LA GESTIONE RICHIESTE DI FINANZIAMENTO CIG N. 8380333590

21 Gennaio 2021

Procedura aperta CIG N. 8380333590 – Comunicazione seduta pubblica

In riferimento alla gara in oggetto, si comunica che la Commissione Giudicatrice si riunirà in seduta pubblica il giorno 8 febbraio alle ore 10:30, presso gli uffici del Fondo siti in Roma alla Piazza del Gesù 46, per l’apertura dei plichi contenenti la documentazione amministrativa e l’offerta tecnica.

Al fine di garantire il rispetto delle norme sulla sicurezza e dei protocolli adottati dal Fondo in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica, alla seduta pubblica sarà consentita la presenza di un numero massimo di cinque rappresentanti dei concorrenti.

Sarà consentita la presenza di un solo rappresentante per ciascun concorrente (anche nel caso di raggruppamenti o consorzi), nella persona del legale rappresentante del concorrente o di suo delegato, che dovrà in tal caso essere munito di specifica delega a partecipare alla seduta pubblica per conto del concorrente.

Gli interessati a partecipare alla seduta in presenza dovranno presentare apposita istanza entro il 3 febbraio 2021 al seguente indirizzo email segreteria@fondopmi.it allegando copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Nella medesima istanza gli interessati dovranno altresì indicare il loro indirizzo di posta elettronica per l’eventuale partecipazione alla seduta in forma telematica.

Raggiunto il numero massimo consentito di cinque presenti, i concorrenti potranno partecipare alla seduta di gara in forma telematica attivando il collegamento ricevuto via email attraverso la piattaforma Teams.

11 Dicembre 2020

Risposte ai quesiti relativi alla REALIZZAZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO

Allegato il file con cui si forniscono risposte ai quesiti ricevuti dai diversi concorrenti relativi all’Appalto per la realizzazione del sistema informatico e l’erogazione di servizi di supporto per la gestione delle richieste di finanziamento.

I quesiti in forma anonima vengono presentati per ordine cronologico di arrivo al Fondo.

19 Novembre 2020

Costituito l’ELENCO ESPERTI PER LA VALUTAZIONE

Con delibera n. 45/20 del 3 novembre 2020 il Consiglio di Amministrazione del Fapi, sulla base delle risultanze dell’istruttoria compiuta dalla Commissione Giudicatrice all’uopo costituita, ha approvato l’Elenco Esperti per la Valutazione del Fondo.

Pubblichiamo di seguito l’Elenco che, come stabilito all’art. 1 dell’Avviso per la costituzione dell’Elenco medesimo, rimane in vigore per un periodo di due anni, dal 03 novembre  2020 al 02 novembre 2022.

ELENCO ESPERTI PER LA VALUTAZIONE IN VIGORE DAL 03.11.2020 AL 02.11.2022

  1. Alimenti Nicola
  2. Ballarin Zaclin
  3. Barbato Umberto
  4. Bassetti Umberto
  5. Bauleo Laila
  6. Benedetti Fausto
  7. Bentivogli Cesare
  8. Bianchi Stefano
  9. Bossi Giovanni Paolo
  10. Capodieci Antonio
  11. Carrarini Simonetta
  12. Catani Mario
  13. Catania Carlo
  14. Castrignanò Grazia
  15. Cerino Andrea
  16. Cioccolani Leonardo
  17. Conte Filomena Carmelina
  18. Costantini Alfiero
  19. Cristofori Alessandra
  20. Cunio Roberto
  21. D’Amato Filippo
  22. De Candia Agata
  23. Di Dio Datola Alessandra
  24. Di Pietro Bruno
  25. Di Stefano Michela
  26. Ferraguzzi Marcello
  27. Gentile Massimo
  28. Giacomon Pietro Luigi
  29. Giagoni Fabrizio
  30. Giani Loredana Elvira Nada
  31. Laudani Marco
  32. Letizia Pierpaolo
  33. Levi Gabriele
  34. Lizza Genesio
  35. Marchi Raffaela
  36. Maselli Filippo
  37. Massimiliani Massimiliano
  38. Mercuri Michelangelo
  39. Milanese Gianluca
  40. Morgagni Deborah
  41. Pallante Marilisa
  42. Pastore Serena
  43. Pignataro Pasquale Francesco
  44. Poeta Stefano
  45. Prataviera Filippo
  46. Sion Gianina
  47. Trento Paolo
  48. Vignale Marialuisa

Con la medesima deliberazione il Consiglio di Amministrazione ha proceduto alla nomina dei sei valutatori incaricati del servizio di valutazione Piani formativi presentati a valere sugli Avvisi del Fapi per il biennio 03 novembre  2020 – 02 novembre 2022, nelle persone dei signori:

  • Carrarini Simonetta
  • Costantini Alfiero
  • Di Pietro Bruno
  • Gentile Massimo
  • Laudani Marco
  • Vignale Maria Luisa

17 Novembre 2020

Appalto per la realizzazione del sistema informatico e l’erogazione di servizi di supporto per la gestione delle richieste di finanziamento

Affidamento dell’appalto per la realizzazione del sistema informatico e l’erogazione di servizi di supporto per la gestione delle richieste di finanziamento.

Importo a base di gara: euro 450.000,00 IVA esclusa. Il Fondo si riserva inoltre, ai sensi e nei limiti di quanto previsto all’art. 63, comma 5 del D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50, FAPI di richiedere all’aggiudicatario l’esecuzione di servizi analoghi a quelli oggetto della presente procedura, alle medesime condizioni ivi previste ed al netto del ribasso offerto in sede di gara, per un importo massimo di euro 90.000,00 IVA esclusa.

Procedura aperta con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Ricevimento offerte: ore 13:00 del 18/12/2020. Apertura: alle ore 11:00 del 22/12/2020 presso la sede del Fondo.

Estratto di gara pubblicato su GUUE (il 17/11/2020 con il titolo ufficiale : IT-Roma : Servizi informatici: consulenza, sviluppo di software, Internet e supporto; N. dell’avviso nella GU S : 2020/S 224-550950, appalti in tale avviso: 0. Realizzazione del sistema informatico e l’erogazione di servizi di supporto per la gestione delle richieste di finanziamento), in pubblicazione su GURI (V Serie Speciale – Contratti Pubblici n. 135 del 18/11/2020) e su quattro quotidiani (Edizioni Nazionale: IL GIORNALE e LA NOTIZIA; Edizioni Locale di Roma: IL TEMPO e IL GIORNALE in data 24/11/2020).

Eventuali richieste di chiarimenti potranno essere inoltrate a mezzo PEC a fondopmi@pec.it entro il 4/12/2020. Documenti di gara allegati.

04 Novembre 2020

Avviso Pubblico

Indagine di mercato per l’individuazione di operatori economici interessati all’eventuale partecipazione ad una procedura ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b) del d.lgs. n. 50/2016, volta all’affidamento del servizio di copertura assicurativa per colpa lieve per gli amministratori del FAPI – Fondo Formazione PMI. Per scaricare gli allegati vedi QUI

30 Settembre 2020

‘ELENCO ESPERTI PER LA VALUTAZIONE’ nuovo Allegato 2

Per un errore materiale nella pubblicazione dell’avviso l’Allegato 2 risultava errato.

SI PREGA DI UTILIZZARE SOLO IL PRESENTE MODULO che SOSTITISCE COMPLETAMENTE QUELLO PUBBLICATO CON L’AVVISO.

Grazie. Ci scusiamo per il disagio

28 Settembre 2020

Costituzione ‘ELENCO ESPERTI PER LA VALUTAZIONE’ dei piani formativi presentati sugli avvisi del FAPI- Fondo PMI

Il CdA del Fapi con delibera n. 36 del 24/9/2020 ha approvato l’Avviso per la Costituzione ‘ELENCO ESPERTI PER LA VALUTAZIONE’ dei piani formativi presentati sugli avvisi del FAPI- Fondo PMI.

I soggetti interessati possono presentare domanda dalle ore 12.00 del 28 settembre 2020 fino alle ore 13.00 del 23 ottobre 2020, ferma restando la possibilità per il FAPI di prorogare la durata dell’Avviso o riaprirlo, successivamente alla scadenza.

Il FAPI non prenderà in considerazione le domande di partecipazione presentate al di fuori dei termini sopra indicati.

Tutte le informazioni nel testo dell’Avviso e negli allegati

22 Giugno 2020

Indagine di mercato per l’individuazione di operatori economici interessati all’eventuale partecipazione ad una procedura ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b) del d.lgs. n. 50/2016, volta all’affidamento dei servizi di connettività e housing dei sistemi informatici del Fondo Formazione PMI

L’oggetto della procedura riguarda l’appalto per l’affidamento dei servizi di connettività e housing dei sistemi informatici del Fondo Formazione PMI.

In particolare, il servizio riguarderà e avrà ad oggetto le seguenti attività:

  • Attivazione e gestione in housing rack 19’’ 42 U dimensioni max 171x 85 con 16 prese elettriche, UPS da 3KVA, pot. 1KVA, cons. 720KWA al mese
  • Attivazione e gestione Tunnel VPN Client server fino a 25 client
  • Configurazione e gestione VPN tra sede Fapi e fornitore
  • Migrazione macchine fisiche da Fapi al fornitore
  • Assistenza 24h per 365 giorni/anno
  • Assistenza Farm Eyes & Hands entro 2 ore h 9-18 esclusi sabato e domenica
  • Attivazione e gestione Banda Internet 10 Mbps 80% garantita
  • Attivazione e gestione servizio di back-up del Virtual Server o di specifiche cartelle e/o files; profili di scheduling e retention Veem Back-Up replication personalizzabili, Incluso spazio storage back-up fino a 1 TB SATA
  • Registrazione e mantenimento dns dominio
  • Blocco indirizzi IP 8, di cui 5 utilizzabili
  • Attivazione e gestione linea HDSL presso sede Fapi, 62 RM, (navigazione Flat, velocità di picco fino a 2Mbps download/2Mbps upload/1MbpsBMG) incluso comodato d’uso Router/Firewall; 1 Ip pubb. statico

La durata prevista del servizio è fissata in 36 mesi (trentasei mesi) con decorrenza dalla data di sottoscrizione del contratto.

L’importo a base d’asta è pari ad euro 20.000,00 (ventimila//00) per ciascun esercizio oggetto del servizio

Sono ammessi a partecipare alla procedura, gli operatori economici, rientranti nell’elencazione di cui all’art. 45, D.lgs. 50/2016, e in sede di gara, dovranno dimostrare di essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. insussistenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 d.lgs. n. 50/2016;
  2. iscrizione al registro delle imprese presso la C.C.I.A.A.; per i concorrenti non stabiliti in Italia si applica l’art. 83, comma 3 del Codice dei contratti pubblici;
  3. conseguimento, negli ultimi tre esercizi finanziari, di un fatturato globale annuo non inferiore, per ciascun anno, a euro 40.000,00. Si precisa che per le società che abbiano iniziato l’attività da meno di tre esercizi finanziari, il presente requisito di fatturato deve essere rapportato al periodo di attività secondo la seguente formula: (fatturato globale richiesto/3) x anni di attività;
  4. conseguimento, negli ultimi tre esercizi finanziari, di un fatturato specifico annuo pari o superiore a 20.000,00 per lo svolgimento di servizi analoghi a quelli oggetto del presente affidamento; per servizi analoghi si intendono servizi di connettività e housing;
  5. conseguimento, negli ultimi tre esercizi finanziari, per almeno un incarico di cui alla precedente lettera d) di un fatturato non inferiore a euro 10.000,00.

Allegati i documenti per manifestare il proprio interesse

22 Giugno 2020

Indagine di mercato per l’individuazione di operatori economici interessati all’eventuale partecipazione ad una procedura ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b) del d.lgs. n. 50/2016, volta all’affidamento dei servizi di Igiene, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro per il Fondo Formazione PMI

L’oggetto della procedura riguarda l’appalto per l’affidamento dei servizi di Igiene, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro per il Fondo Formazione PMI.

In particolare, i servizi riguarderanno e avranno ad oggetto le seguenti attività:

  1. Assunzione della Responsabilità del Servizio di Prevenzione e Protezione;
  2. partecipazione a riunioni periodiche con il datore di lavoro, il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza e il medico aziendale per il monitoraggio dell’applicazione del DVR;
  3. vigilanza e sorveglianza sull’applicazione del DVR.

La durata prevista del servizio è fissata in 36 mesi (trentasei mesi) con decorrenza dalla data di sottoscrizione del contratto.

L’importo a base d’asta è pari ad euro 1.200,00 (milleduecento//00) per ciascun esercizio oggetto del servizio.

Sono ammessi a partecipare alla procedura, gli operatori economici, rientranti nell’elencazione di cui all’art. 45, D.lgs. 50/2016, e in sede di gara, dovranno dimostrare di essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. insussistenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 d.lgs. n. 50/2016;
  2. iscrizione al registro delle imprese presso la C.C.I.A.A.; per i concorrenti non stabiliti in Italia si applica l’art. 83, comma 3 del Codice dei contratti pubblici;
  3. conseguimento, negli ultimi tre esercizi finanziari, di un fatturato globale annuo non inferiore, per ciascun anno, a euro 2.400,00. Si precisa che per le società che abbiano iniziato l’attività da meno di tre esercizi finanziari, il presente requisito di fatturato deve essere rapportato al periodo di attività secondo la seguente formula: (fatturato globale richiesto/3) x anni di attività;

Allegati i documenti per manifestare il proprio interesse

22 Giugno 2020

Indagine di mercato per l’individuazione di professionisti interessati all’eventuale partecipazione ad una procedura ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b) del d.lgs. n. 50/2016, volta all’affidamento del servizio di medicina aziendale per il Fondo Formazione PMI

L’oggetto della procedura riguarda l’appalto per l’affidamento del servizio di medicina aziendale per il Fondo Formazione PMI.

In particolare, il servizio riguarderà e avrà ad oggetto le seguenti attività:

  1. Visite preventive o periodiche per i lavoratori esposti a rischio lavorativo;
  2. Prescrizioni di esami clinici, biologici ed indagini diagnostiche, mirate al rischio ritenuti necessari;
  3. Collaborazione con il responsabile del servizio di prevenzione e protezione alla predisposizione dell’attuazione delle misure per la tutela della salute e dell’integrità psico-fisica del lavoratore;
  4. Informazione ai lavoratori sul significato degli accertamenti sanitari cui sono sottoposti; su richiesta, informazioni analoghe verranno fornite al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza;
  5. Comunicazione dei risultati anonimi collettivi degli accertamenti clinici e strumentali effettuati, in occasione della riunione annuale di cui all’art.11 del D.Lgs. 626/94;
  6. Visita degli ambienti di lavoro, due volte l’anno, congiuntamente con il responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi;
  7. Effettuazione di un’ulteriore visita medica, su richiesta del lavoratore, qualora tale richiesta sia correlata al rischio professionale;
  8. Collaborazione alla predisposizione di un presidio sanitario (cassetta di primo soccorso, DM 388/03);
  9. Collaborazione all’attività di formazione ed informazione dei lavoratori e degli addetti alla gestione delle emergenze;
  10. Collaborazione in caso di infortunio sul lavoro, all’espletamento dell’iter denunzia (INAIL – Autorità Giudiziaria – SSN- Ispettorato del Lavoro) e della compilazione del Registro degli Infortuni sul lavoro come richiesto dal: DPR 1124/65 – DPR 547/55 – D.Lgs.626/94 – D.Lgs.242/96;
  11. Collaborazione o/e promozione di vaccino- profilassi (es. vaccinazione stagionale antinfluenzale);
  12. Possibilità di esecuzione di accertamenti emato-chimici presso il luogo di lavoro (l’esecuzione del prelievo è gratuita, mentre l’analisi sarà eseguita presso un laboratorio specializzato con costo a carico della struttura).

La durata prevista del servizio è fissata in 36 mesi (trentasei mesi) con decorrenza dalla data di sottoscrizione del contratto.

L’importo a base d’asta è pari ad euro 3.000,00 (tremila//00) per ciascun esercizio oggetto del servizio.

Sono ammessi a partecipare alla procedura, i professionisti in possesso dei necessari requisiti di competenza, professionalità e specializzazione, come di seguito dettagliati:

  1. insussistenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 d.lgs. n. 50/2016;
  2. laurea in medicina e chirurgia e abilitazione all’esercizio della professione;
  3. specializzazione in medicina del lavoro;
  4. abilitazione all’incarico di Responsabile del servizio di prevenzione e protezione aziendale

Tali requisiti dovranno essere desumibili da un dettagliato curriculum vitae che dovrà essere allegato alla manifestazione di interesse unitamente a una dichiarazione sostitutiva di autocertificazione ai sensi dell’ art. 46 D.P.R.28 dicembre 2000 n. 445, attestante che le informazioni contenute nel curriculum corrispondono al vero.

Allegati i documenti per manifestare il proprio interesse

22 Giugno 2020

Indagine di mercato per l’individuazione di operatori economici interessati all’eventuale partecipazione ad una procedura ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. b) del d.lgs. n. 50/2016, volta all’affidamento del servizio di revisione legale del bilancio del Fondo Formazione PMI

L’oggetto della procedura riguarda l’appalto per l’affidamento del servizio di revisione legale del bilancio consuntivo di esercizio del Fondo Formazione PMI. In particolare, il servizio riguarderà e avrà ad oggetto:

  1. la revisione contabile legale del bilancio di esercizio degli esercizi 2020-2021-2022;
  2. verifiche trimestrali dei conti;
  3. sottoscrizione delle dichiarazioni fiscali.

La durata prevista del servizio è fissata in 36 mesi (trentasei mesi) con decorrenza dalla data di sottoscrizione del contratto.

L’importo a base d’asta è pari ad euro 15.000,00 (quindicimila//00) per ciascun esercizio oggetto del servizio comprensivo di ogni onere e spesa.

Sono ammessi a partecipare alla procedura, gli operatori economici, rientranti nell’elencazione di cui all’art. 45, D.lgs. 50/2016, e in sede di gara, dovranno dimostrare di essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. insussistenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 d.lgs. n. 50/2016;
  2. iscrizione al registro delle imprese presso la C.C.I.A.A.; per i concorrenti non stabiliti in Italia si applica l’art. 83, comma 3 del Codice dei contratti pubblici;
  3. iscrizione al registro dei revisori legali tenuto presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, per i concorrenti non stabiliti in Italia si applica l’art. 83, comma 3 del Codice dei contratti pubblici;
  4. conseguimento, negli ultimi tre esercizi finanziari, di un fatturato globale annuo non inferiore, per ciascun anno, a euro 30.000,00. Si precisa che per le società che abbiano iniziato l’attività da meno di tre esercizi finanziari, il presente requisito di fatturato deve essere rapportato al periodo di attività secondo la seguente formula: (fatturato globale richiesto/3) x anni di attività;
  5. conseguimento, negli ultimi tre esercizi finanziari, di un fatturato specifico annuo pari o superiore a 15.000,00 per lo svolgimento di servizi analoghi a quelli oggetto del presente affidamento; per servizi analoghi si intendono servizi di controllo e revisione contabile.
  6. conseguimento, negli ultimi tre esercizi finanziari, per almeno un incarico di cui alla precedente lettera e) di un fatturato non inferiore a euro 10.000,00.

Allegati i documenti per manifestare il proprio interesse

loading